DanieleIudicone

L'entrata nel Fotovoltaico

DanieleIudicone

In IMC Holding sono consapevoli che la realtà attuale sia spesso tormentata e l’unica soluzione che ci sia per renderla migliore è trovare un sogno prodigioso, pur se apparentemente improbabile da realizzare così come lo si vorrebbe, ma degno e virtuoso, per poi perseguirlo con totale dedizione e determinazione.

Le cose che Daniele Iudicone ama sono iniziate spesso come idee ambiziose, forse folli, ma del resto anche la storia è un lungo scenario di idee folli e se sviluppare un’idea per rendere il nostro Paese totalmente green poteva sembrare utopistico, valeva decisamente la pena iniziare.

Nel 2007 si è appena liberalizzato il mercato dell’energia e in seguito alla proposta di Enel, il team dell’azienda di Latina approda nel settore energetico, diventando ufficialmente agente di Luce e Gas su scala nazionale. 

Daniele Iudicone con il suo gruppo di lavoro, grazie allo spirito di squadra e alla giusta strategia, ottengono subito eccellenti risultati e IMC si classifica presto tra le aziende con la migliore qualità nel settore energetico.

Il passo successivo per il gruppo diventa il Fotovoltaico e quindi l’esordio nel settore delle Rinnovabili, ecco che i fondatori di IMC Holding vengono contattati dall’Area manager di EnelSì Punto Enel Green Power. Nel 2011, EnelSì è in cerca di nuovi partner per lanciare il fotovoltaico tra le famiglie italiane e conosce bene la struttura di IMC Holding grazie alla collaborazione con Enel Energia che andava avanti oramai da quattro anni.

Nel Fotovoltaico Daniele Iudicone e il suo socio vedono fin da subito un mercato di proporzioni enormi e che, soprattutto, aveva un grandissimo bisogno. Non esistevano strutture in grado di vendere il fotovoltaico per ville e raggiungere quindi il cliente residenziale. Era un mercato da fare e tutto il gruppo di lavoro di IMC Holding inizia un’intensa opera di formazione interna, dallo studio del prodotto alla modalità con cui garantire il risultato migliore in assoluto al Cliente finale.

Il lavoro che tutto il team inizia a fare, e che oggi prosegue giorno per giorno, è innanzitutto educazionale: da un lato, far capire alle famiglie i vantaggi delle Energie Rinnovabili e quanto sia importante per loro raggiungere l’indipendenza energetica con la propria abitazione grazie al Fotovoltaico, dall’altro di imparare a scegliere l’impianto giusto, evitando quindi di sbagliare investendo su prodotti di pessima qualità. 

Dicembre 2011, il primo mese in cui si commercializza il loro Fotovoltaico, vede IMC Holding protagonista con numeri da capogiro nel mondo di EnelSì.

In un anno e mezzo la crescita esponenziale dell’azienda di Latina fa in modo che si posizionasse come la realtà più importante del centro Italia per il Fotovoltaico.

La figura del Consulente Energetico come ritratta da Daniele Iudicone e Mauro Bianchi comincia a prendere forma, seppure ancora in evoluzione, e in quel periodo nasce la prima idea di Analisi Energetico-Finanziaria, ad oggi l’esclusiva formula di consulenza firmata IMC Holding.

Il fotovoltaico inizia la sua ascesa ed il gruppo di lavoro messo a punto da Iudicone è altamente performante.

Chiuso il progetto con EnelSì Punto Enel Green Power, la sua squadra di IMC Holding, affianca il gruppo EniPower e da qui nasce l’idea di Fotovoltaico Semplice, inizialmente equipaggiato con i moduli prodotti da Eni.

Stretta nel 2014 anche la partnership con il reparto Gas&Power, la sezione di Eni dedicata alla fornitura Luce e Gas, IMC Holding è pronta per tornare sul mercato forte e rinnovata.

Daniele Iudicone e Mauro Bianchi lavorano costantemente sul prodotto per renderlo sempre più tecnologico e garantire nel modo migliore l’indipendenza energetica alle famiglie italiane, iniziando contemporaneamente a creare una fitta rete di consulenti energetici su tutto il territorio nazionale.

Il loro scopo è quello di diffondere il più possibile l’indipendenza energetica tra le famiglie e l’uso dell’analisi energetico-finanziaria.

Il team di IMC Holding vuole curare ogni singolo dettaglio. La consolidata esperienza nel settore energetico, il giusto atteggiamento e il solido gruppo di lavoro, insieme alla continua crescita formativa e un’elevata lucidità mentale fanno tuttora la differenza sul panorama energetico.

A questo punto il gruppo di IMC ha le competenze necessarie per progettare un modulo fotovoltaico proprio, conoscendo perfettamente come farsi costruire il modulo migliore di sempre e garantito al 100%. 

Chiusa la produzione dei moduli fotovoltaici Eni, IMC Holding non dipende più da nessun fornitore esterno, ma mette a punto la ricetta definitiva per l’indipendenza energetica delle abitazioni italiane: il Kit Fotovoltaico Semplice con il Modulo Quantico, il primo impianto fotovoltaico tutto italiano, con produzione energetica assicurata.

Grazie alle straordinarie esperienze accumulate e alle competenze raggiunte sia in tema di fotovoltaico che nell’energia rinnovabile, l’imprenditore fa il grande salto di qualità e con Quantico dà la botta definitiva al mondo del fotovoltaico.

Così, Daniele Iudicone e Mauro Bianchi hanno superato una lunga serie di problematiche che c’erano state nel mercato delle Rinnovabili fino a quel momento. Con Quantico ha tutte le carte in regola per realizzare finalmente il sogno di un’Italia green e oggi è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel settore energetico.